Con i professionisti Tech - specialmente gli specialisti qualificati – è necessario affrontare una battaglia costante per trattenere i talenti IT in azienda. Ecco cinque strategie che puoi utilizzare per mantenere ingaggiato i migliori talenti IT.

Offrire e mantenere costanti retribuzioni allineate ai trend di mercato

Il primo passo per trattenere i talenti IT in azienda è quello di rivedere frequentemente i pacchetti retributivi, allineandoli all’attuale offerta del mercato. È essenziale che comunichiate agli stakeholder interni l'importanza di eguagliare - se non superare - il tasso di mercato, ed allocare di conseguenza i budget.

Essere proattivi con aumenti di stipendio che corrispondono ai tassi di mercato è un modo per mostrare ai dipendenti che si apprezza veramente il loro contributo - ed il loro benessere. Applicare aumenti di stipendio regolari aiuta anche a dissuadere i dipendenti dal cercare in autonomamente questo tipo di informazioni di mercato abbassando notevolmente il rischio di esser incuriositi dalle altre opportunità di lavoro.

Ispirati al mondo delle start-up

Con la Silicon Valley che stabilisce il gold standard per l'occupazione tecnologica, potrebbe essere saggio ispirarsi alla cultura delle start-up e cercare di replicare alcuni aspetti di ciò che rende le start-up tecnologiche così attraenti.

La maggior parte delle imprese sono, naturalmente, diverse dalle start-up, ma si può essere in grado di scegliere idee innovative che funzionano a seconda dei contesti organizzativi. Spesso si può ottenere questo tipo di ingaggio offrendo la possibilità di accedere ad attività e responsabilità customizzate e differenti, inserendo l’utilizzo di nuove tecnologie e piattaforme maggiormente funzionali o che permettano un continuo apprendimento professionale.

A cosa dare priorità? Chiedere ai talenti IT cosa li motiva maggiormente, ed avrai un dipartimento IT motivato.

Offrire Benefits differenti

Se il budget è difficile da trovare, abbiamo l'opportunità di compensare con benefits differenti come l’opzione di lavoro flessibile, più diritto alle ferie, il venerdì di mezza giornata durante il periodo estivo, e questi sono solo alcuni esempi. Tenendo presente che uno specialista IT può lavorare meglio senza interruzioni a casa, o anche di notte, un orario di lavoro flessibile può anche essere un modo per ottenere il massimo dal vostro team. Alcuni studi suggeriscono che il 36% delle persone sceglierebbe il lavoro a distanza piuttosto che un aumento di stipendio, per esempio. Il 37% accetterebbe anche una riduzione di stipendio del 10% se potesse lavorare da casa.

Il modo migliore per progettare un pacchetto di benefits sarà quello di dialogare apertamente con le persone del team e negoziare ciò che è meglio per loro a seconda dei singoli valori. I genitori di bambini piccoli potrebbero apprezzare le opzioni di lavoro flessibile; i dipendenti più giovani potrebbero gravitare più verso la possibilità di avere qualche giorno di ferie in più. La chiave è essere aperti, flessibili ed attenti per mantenere i migliori talenti del team motivati ed appagati.

Queste discussioni sono assolutamente necessarie al fine di conoscere al meglio i vostri dipendenti. Tuttavia, una ricerca prodotta per l'Australian Workplace Relations Study conferma che i dipendenti tendono ad essere meno soddisfatti delle loro buste paga che di qualsiasi altra cosa. Per tale motivo, sarà solo parlando costantemente con il vostro personale che avrete la possibilità di accedere alle informazioni necessarie per assicurare loro la soddisfazione cercata.

Investire nella formazione

La formazione e l'aggiornamento sono una parte estremamente importante della carriera di un professionista IT. Man mano che emergono nuove tecnologie, la formazione è necessaria per stare al passo con gli sviluppi. La formazione può avvenire sotto forma di sviluppo professionale interno, workshop esterni e anche ulteriore istruzione formale - master, corsi di diploma e certificati.

La formazione è un investimento sia nelle competenze del vostro team che nel tasso di retention dei dipendenti, quindi deve rappresentare essere un pezzo importante del puzzle del budget. Ai professionisti IT tipicamente piace imparare nuove abilità, e l'opportunità di guadagnare qualifiche che migliorano il loro CV.

Discutere il percorso di carriera

Per evitare che il personale IT diventi insoddisfatto del proprio lavoro, vale la pena al momento della revisione annuale di chiedere cosa sta cercando ogni dipendente nella sua carriera - se è l'opportunità di imparare cose nuove, di trasferirsi in un'altra sede, di poter accedere ad un nuovo percorso verso un nuovo ruolo.

Può capitare che un dipendente esprima un interesse nel passare dalla tecnologia pura all'architettura, o anche ad un ruolo manageriale. In questi casi una delle cose migliori che il manager può fare è aiutarlo a verificare se tale cambiamento è percorribile all'interno della vostra organizzazione. È un metodo necessario al fine di mostrare che avete attenzione e monitorate i loro interessi e le loro ambizioni e che la vostra azienda può aiutarli a raggiungere i loro obiettivi di carriera. Tutto ciò vi porterà a consolidare ancora di più le relazioni interne sulla base di fiducia e lealtà reciproche.

Approfondisci i contenuti nell’eBook I migliori professionisti IT per il tuo business.

Summary

Consigli per trattenere i talenti IT? Ecco come le aziende possono approcciare I loro talenti IT per mantenerli all’interno dell’organizzazione. Ecco i consigli per trattenere i talenti IT.

Resta aggiornato!
Ricevi una mail settimanale e rilancia la tua carriera!