Tu sei qui

Trasformazione e innovazione digitale

Nel mondo del martech si contano oggi più di 5.000 soluzioni tecnologiche nel marketing con una crescita del 27% nell’ultimo anno. Questa innovazione digitale porta le aziende a domandarsi quale sia la tecnologia che più si adatta alla strategia, su quali soluzioni deve concentrarsi, quali talenti ha davvero bisogno per migliorare produttività e risultati e, a fronte di questo, chi sarà il digital leader del futuro? 
 
Con lo studio Digital Fever, Michael Page vuole offrire a responsabili delle assunzioni e senior leader informazioni utili sulla direzione di mercato dei principali player digitali. Gli obiettivi si focalizzano sulla condivisione di insight utili per allinearsi alla società e agli standard di mercato ed aumentare i profitti aziendali.
 

La rivoluzione digitale nel lavoro

Il panorama sta cambiano rapidamente: le aziende devono creare strategie funzionali ai risultati. Aziende più piccole possono aumentare esponenzialmente i profitti attraverso l’assunzione di talenti in grado portare di risultati tangibili nel breve periodo mentre aziende maggiormente strutturate dovranno usufruire della peculiarità di competenze tecniche specifiche ed una pianificazione delle attività basate sui dati.

 

Una nuova gestione delle risorse umane

I 118 professionisti C Level intervistati hanno contribuito a stilare dei trend di come le aziende stiano programmando gli investimenti per i prossimi 12 mesi su tre elementi chiave: ampliamento della forza lavoro, investimenti in formazione ed introduzione di nuove tecnologie.
 
I risultati identificano due macro strategie aziendali con il mantenimento delle performance come elemento chiave comune:
 
  • Attenzione al raggiungimento di target immediati
  • Visione strategica a lungo termine
 

Per approfondire le future strategie dei pionieri del digitale ed avere una visione chiara dell’evoluzione del digitale, scarica l’eBook .

 

Persone e tecnologia: il binomio vincente

L’implementazione di nuove tecnologie richiede tempo e pianificazione, e le variabili da integrare sono molte: formazione, scalabilità, priorità e rilevanza rispetto agli obiettivi aziendali. Inoltre, con una così vasta offerta di prodotti di martech sul mercato, innumerevoli metodi di acquisizione di nuovi clienti disponibili e la pressione sul budget da dedicare a persone e tecnologie, la domanda che ci si pone è chiara: “Come si stanno differenziando le società digitali italiane?” Per la maggior parte delle aziende intervistate, la crescita nasce dall’intensificazione delle strategie esistenti sui social media, CRM e, naturalmente, sul talento delle persone. Tuttavia, i leader digitali stanno introducendo nuove soluzioni al marketing nei rispettivi settori. Per approfondire le future strategie dei pionieri del digitale ed avere una visione chiara dell’evoluzione del digitale, scarica l’eBook.
 

Lo studio analizza il panorama dei dipartimenti digital marketing di PMI e Big Company italiane e di come le strategie digitali hanno distribuito la pianificazione degli investimenti in termini di persone, tecnologia e formazione.