Tu sei qui

Che futuro si prospetta per il lavoro?

Avrete probabilmente già sentito l’annuncio  "arrivano i robot ad impossessarsi del vostro lavoro!” Con il progresso della tecnologia, è indubbio che certi ruoli lavorativi siano destinati a diventare obsoleti, ma non saranno l’intelligenza artificiale, l’automazione e la robotica a sostituire le persone! In realtà essi non fanno altro che migliorare quello che facciamo, e il modo in cui lo facciamo.

Un modo migliore per descrivere questi robot potrebbe essere ""strumenti a disposizione dell’uomo che consentono di essere più agili, reattivi e ambiziosi"". In altre parole, il futuro del lavoro sarà popolato da una tecnologia impiegata e implementata dall’uomo.
 

 

I trend da tenere sotto osservazione per il futuro posto di lavoro

 
Quali sono i trend fondamentali, e che influenza avranno sul futuro del lavoro? Esploriamo questi trend futuri:
 
 
Vi invitiamo a leggere e condividere questa ricerca con il vostro management, gli HR directos e i team dedicati all’innovazione.
 

Le competenze umane sono e continueranno ad essere insostituibili

 
La tecnologia le complementerà, le renderà più lineari e ridefinirà i lavori esistenti, piuttosto che limitarsi a sostituirli. Non sarà più necessario passare lunghe giornate passate a lavorare su fogli di calcolo, elaborare dati o trattare le richieste dei clienti. Questi compiti saranno semplificati dalle macchine, consentendo ai lavoratori di dedicare più tempo a compiti complessi che richiedono il tocco umano.
 
Oltre a lavorare con tecnologie sempre più progredite, anche i dipendenti junior saranno maggiormente coinvolti nella pianificazione, il reporting e le analisi, e ciò comporterà un cambiamento delle competenze richieste. 
 

L’importanza crescente delle competenze individuali

 
Capacità di giudizio, curiosità, sapere come muoversi in situazioni complesse e contribuire creativamente sono solo alcune delle cose che nessuna macchina può replicare o sostituire. Queste competenze trasversali stanno rapidamente diventando vantaggi chiave per le aziende, e sono fortemente richieste nella ricerca di personale.
 
“Recentemente, in un convegno sulla robotica applicata, ho chiesto a un gruppo di 10 accademici quali capacità speravano che i l oro studenti avrebbero acquisito con la laurea. Hanno parlato di desiderio di aumentare le proprie conoscenze, creatività, curiosità, flessibilità, valori umani, praticità, proattività, aspirazione a migliorare, autoconsapevolezza e passione per la vita. E' un elenco ambizioso, ma che sembrerebbe corrispondere a quello che molti datori di lavoro cercano attualmente, e continueranno a cercare in futuro.”
 
— Nicola Strong, psicologo occupazionale e Managing Director di Strong Enterprises
 
Il messaggio della ricerca che abbiamo condotto in partnership con Foresight Factory è chiaro: mentre intelligenza artificiale, automazione, robotica e tecnologie per il potenziamento umano possono offrire nuovi modi entusiasmanti per promuovere l’attività e sviluppare le capacità, la dote maggiore di ogni dipendente continueranno ad essere le competenze personali. 

Lo Studio



Michael Page, in partnership con Foresights Factory, specializzata nella previsione di trend, ha realizzato questo approfondimento, per esaminare i trend attuali che modelleranno il posto di lavoro di domani. Analizzando questi trend, e con il contributo dei nostri consulenti specializzati nel recruiting di personale, prevediamo quali saranno i trend e le competenze richieste dai ruoli nei settori di lavoro chiave.